Un postino di Monfalcone è nelle Poste Italiane. In occasione del 160° anniversario, Poste Italiane ha deciso di continuare il suo percorso di vicinanza alle comunità e presenza sul territorio, promuovendo lo sport e l’inclusione. Il difensore amatoriale dell’Asd Calcio Ronchi, Mattia Tuccia, è uno dei nuovi giocatori scelti dal tecnico Angelo Di Livio. Un’occasione prestigiosa per il postino di Monfalcone. Il campionato e la Coppa Italia regionale sono stati vinti da me in Molise. Sono entrato nel Dipo Vimercatese dopo essere stato assunto a tempo determinato come postino. Sono stato assunto per un periodo a Monfalcone. Mi sono integrato velocemente, grazie all’eccellenza di Ronchi come difensore. Il rapporto con le persone è ciò che apprezzo di più. Ho comprato casa in provincia di Gorizia perché mi piace tanto vivere qui. Le Poste Italiane hanno ricevuto la chiamata. Sono pervenute oltre 400 candidature i dipendenti delle diverse strutture del Gruppo Poste Italiane e sono stati chiamati a partecipare alle prove di selezione 60 giocatori. I 30 giocatori che indosseranno la maglia gialloblù delle Poste Italiane scenderanno in campo per partite di beneficenza in tutto il Paese dopo essere stati selezionati dal mister Di Livio. Poste Italiane riparte dal calcio nell’anno del suo 160° compleanno con l’obiettivo di valorizzare lo sport e il gioco di squadra, dentro e fuori l’azienda.