Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi, due figure importanti del cinema italiano, saranno celebrati in questa edizione della kermesse cinematografica. La 68a edizione del festival avrà uno dei principali fil rouge della commedia. Per il sesto anno consecutivo viene incaricato il maestro orafo, che rinnova ancora una volta il legame che c’è tra la sua arte e il cinema e lo fa all’interno di una delle mostre cinematografiche più attese a livello internazionale. Il “Premio Taormina Arte” è uno dei premi che si distingue. C’è una scultura raffigurante un film con impressa una moneta di toro, che è legata al nome dell’antica Taormina. I “Golden Charybdis” e i “Silver Charybdis” sono bassorilievi in ​​argento che verranno consegnati ai vincitori dei sei titoli della sezione competitiva del festival del cinema. Le opere sono state presentate durante la conferenza stampa tenutasi a Taormina il 16 giugno, alla presenza del Sindaco del Comune siciliano Mario Bolognari, dei tre direttori artistici e dell’on. Manlio Messina è l’assessore regionale al turismo, sport e spettacolo. Il Taormina Film Fest ha sempre messo in mostra le star internazionali e le eccellenze più acclamate della Settima Arte e quest’anno non sarà da meno. Ad aprire l’evento domenica 26 giugno il leggendario regista, sceneggiatore e produttore americano Francis Ford Coppola, icona del cinema che ha dato vita a pietre miliari indimenticabili della storia del cinema. A Coppola sarà consegnato il “Premio Taormina Arte”, una scultura realizzata dall’azienda.