Secondo il Dipartimento di Giustizia, giovedì un medico leader del movimento anti-vaccino è stato condannato a due mesi di carcere per aver preso d’assalto il Campidoglio degli Stati Uniti. Simone Gold è stata condannata a due mesi di carcere e un anno di libertà vigilata per il suo ruolo nell’attacco del 6 gennaio 2021 ed è stata condannata a pagare una multa di $ 9.500. Secondo i documenti del tribunale, quel giorno Gold tenne discorsi ai rivoltosi. Si è recata a Washington D.C. dalla Florida il giorno prima per parlare contro il blocco del COVID-19 e promuovere l’uso dell’idrossiclorochina. Gold ha detto al giudice che si è pentita delle sue azioni quel giorno e che non aveva intenzione di essere coinvolta in qualcosa che era così distruttivo per la nostra nazione. Ha detto che la sua reputazione è stata distrutta a causa di ciò. Dopo la rivolta del 6 gennaio, Gold ha detto al Washington Post che non pensava di infrangere alcuna legge. Gold ha detto che non era una rivolta e che poteva parlare nel posto in cui si trovava.