Ryan Kelly, candidato alla Repubblica per la carica di governatore, ha partecipato a un Freedom Rally a sostegno dei diritti del Primo Emendamento e per protestare contro il governatore del Michigan. Kelley è stato arrestato dall’FBI il 9 giugno per il suo coinvolgimento nell’assalto al Campidoglio degli Stati Uniti. Un ex leader del Michigan GOP e consigliere del Lincoln Project ha affermato che gli elettori repubblicani hanno perso la testa dopo che un recente sondaggio ha mostrato che l’arresto di un candidato governatore del Michigan per la rivolta del Campidoglio non ha diminuito la sua popolarità tra gli elettori. Secondo il Dipartimento di Giustizia, Ryan Kelley è stato arrestato dall’FBI il 9 giugno ed è stato accusato di aver partecipato all’insurrezione il 6 gennaio 2021. Un sondaggio condotto dalla Detroit Free Press nei giorni successivi al suo arresto ha mostrato Kelley come il leader nella corsa al governatore del GOP. Le primarie governative del Michigan GOP sono state modificate quest’anno dopo che metà dei 10 candidati sono stati rimossi dal ballottaggio per accuse di firme contraffatte. Il vantaggio elettorale di Kelley dopo il suo arresto mostra quanto sia diventato lontano dalla normalità il mainstream repubblicano, secondo Jeff Timmer, l’ex direttore esecutivo del GOP del Michigan. “Nell’ultimo ciclo elettorale per il governatore, se un candidato fosse stato arrestato dall’FBI, sarebbe stata la fine della loro campagna, non l’inizio”, ha affermato Timmer, consigliere senior del gruppo repubblicano anti-Trump Lincoln Project. Gli elettori di estrema destra sono così in fondo alla tana del coniglio della propaganda delirante e vivono in una realtà alternativa alimentata dalla loro stessa camera di finzione. Ha detto che gli elettori repubblicani avevano perso la testa. Ha detto le stesse cose sull’arresto di Ryan Kelley. Chris ha detto che molte di queste cose sembrano loro sospette. Lo so per certo. Nell’aprile 2020, Kelley ha guidato una protesta al Campidoglio del Michigan, dove una folla turbolenta ha paragonato il governatore a Hitler per aver emesso un ordine di soggiorno. Kelley sarà il candidato repubblicano di fronte all’attuale governo del Michigan se sarà in grado di ottenere l’approvazione di Trump. Timmer ha detto che ci saranno le elezioni generali. Timmer ha detto che sperava che i Democratici migliorassero nel loro messaggio unificato dalla Casa Bianca sul pericolo dei repubblicani.