Il quarto giornalista a morire nel bagno di sangue in Ucraina è stato un giornalista russo. Altre due persone sono rimaste ferite e un altro civile è rimasto ucciso nello sciopero. Baulina ha lavorato per Navalny fino a quando il suo gruppo non è stato dichiarato estremista l’anno scorso. L’uomo che ha lavorato con lei nel gruppo di Navalny ha promesso di assicurare i responsabili alla giustizia. Putin perde il 15° comandante mentre la Russia subisce le peggiori morti di alto livello dalla seconda guerra mondiale La sua morte segue quella della giornalista statunitense, che è stata uccisa a colpi di arma da fuoco mentre fuggiva dai soldati russi che aprirono il fuoco. Pierre Zakrzewski, un cameraman di Fox News, è stato ucciso mentre seguiva l’invasione russa dell’Ucraina. Oleksandra stava aiutando gli equipaggi della Fox a navigare nell’area quando è morta. Aiuta coloro che fuggono dal conflitto con le immagini del Fondo per l’Ucraina del Sun di donne e bambini che fuggono dall’orrore delle città devastate dell’Ucraina. Puoi aiutare i cinque milioni di persone intrappolate nel caos donando al The Sun’sUkraine Fund. Ogni centesimo che donerai sarà devoluto alla Croce Rossa sul terreno per aiutare le donne, i bambini, gli anziani, gli infermi e i feriti. Il fondo The Sun The Ukraine Crisis Appeal sosterrà le persone nelle aree attualmente colpite e quelle potenzialmente interessate in futuro.