Le celebrazioni del mese dell’orgoglio in tutto il paese si svolgono sullo sfondo di crescenti minacce alla comunità LGBTQ da parte di teorici della cospirazione ed estremisti di estrema destra, e i risultati sono già diventati violenti. Gli arresti sono avvenuti ore prima che un gruppo di Proud Boys interrompesse la lettura di un libro per bambini a San Lorenzo, in California, dato da una drag queen locale che è un’assistente sociale. Dopo un decennio di straordinari miglioramenti per i diritti della comunità lesbica, gay, bisessuale e queer, c’è molto odio e spargimento di sangue. La crescente accettazione di gay e lesbiche ha costretto gli oppositori a prendere di mira la comunità trans, secondo gli esperti che seguono la conversazione nazionale. L’autore di “The Engagement”, un libro che descrive in dettaglio la storia della lotta per i diritti del matrimonio tra persone dello stesso sesso, ha affermato che questo è fondamentalmente un movimento anti-trans che è arrivato a prendere di mira altre parti della coalizione LGBTQ. Dopo che la Corte Suprema si è pronunciata a favore delle unioni dello stesso sesso nel 2015, coloro che erano dalla parte dei perdenti di quei casi hanno deviato gran parte delle infrastrutture sviluppate in due decenni per combattere le unioni dello stesso sesso verso questioni legate all’identità di genere. Stanno cercando un nuovo problema e non supportano altrettanto le persone trans. Gli insulti comuni usati contro gay e lesbiche sono ancora usati in molti dei fili che collegano paura e violenza contro le persone trans. I genitori che hanno partecipato alla parata del Pride a Los Angeles sono accusati di accarezzare i propri figli da un gruppo conservatore. Le stesse persone che diffondono odio contro la comunità LGBTQ sono anche responsabili dell’insurrezione del Campidoglio e degli sforzi falliti per mantenere il potere. Secondo le statistiche pubblicate dall’FBI, il numero di crimini ispirati dall’odio nei confronti della comunità LGBTQ è aumentato negli ultimi anni. Biden ha affermato: “Continuiamo a essere testimoni di inquietanti battute d’arresto e di odio e violenza crescenti contro le persone LGBTQI+ negli Stati Uniti e in tutto il mondo”. Quando disumanizzi la comunità trans, le persone penseranno di dover affrontare quella minaccia. Internewscast ha riportato il mese del Pride segnato dal crescente odio anti-LGBTQ.