Le autorità cinesi utilizzano il sistema di tracciamento Covid per bloccare i residenti e prevenire le proteste e stanno emettendo un falso avviso di tracciamento dei contatti Covid per bloccare gli attivisti prima delle proteste. Questa settimana sono emerse diverse segnalazioni di clienti bancari scontenti che hanno ricevuto avvisi con codice rosso sui loro dispositivi mentre cercavano di recarsi a Zhengzhou per richiedere l’accesso ai loro soldi dopo che i prelievi erano stati congelati il ​​mese scorso. Le autorità della Cina centrale hanno utilizzato il potente sistema di tracciamento Covid del Paese per fermare una protesta anticipata, che una donna sta scansionando sul suo telefono. Le persone sono tenute ad usare i loro telefoni per accedere ai luoghi pubblici. Un cliente della banca ha ricevuto un codice rosso nonostante avesse un risultato negativo del test per il caso Covid. Ad alcune persone i codici rossi sono diventati verdi quando hanno lasciato Zhengzhou, ma un altro l’ha ottenuto senza nemmeno uscire di casa. Migliaia di clienti di quattro banche rurali nell’Henan hanno visto i loro risparmi congelati da metà aprile dopo che i prelievi sono stati improvvisamente sospesi a causa del rallentamento economico dei piccoli istituti di credito cinesi che è peggiorato con la politica zero-Covid. Un operatore sanitario attende di eseguire i test dell’acido nucleico in un sito di test, dopo un recente focolaio di COVID-19, il 14 giugno 2022 a Pechino, la politica cinese zero Covid della Cina ha portato a test quotidiani di massa e blocchi diffusi nelle regioni con il minimo aumento in casi Il congelamento ha innescato rare proteste di strada il mese scorso, con depositi congelati totali stimati fino a $ 1,5 miliardi, ha riferito la rivista finanziaria cinese Caixin. Alcuni dissidenti hanno affermato che i loro codici sanitari sono diventati rossi quando hanno cercato di recarsi nelle principali città per partecipare ai processi. Le autorità cinesi utilizzano il sistema di tracciamento Covid per bloccare i residenti e prevenire le proteste.