Il Colorado Avalanche ha aperto la finale della Stanley Cup con una vittoria per 4-3 ai tempi supplementari sul due volte campione in carica Tampa Bay Lightning. Burakovsky lo ha concluso dopo che gli Avs non sono riusciti a segnare su un power play iniziato a fine partita quando Patrick Maroon ha messo il disco sopra il vetro. Due giocatori hanno vinto la Coppa, uno dei quali è Burakovsky. Mikko Rantanen ha detto che ha giocato bene di recente. La partita probabilmente non sarebbe arrivata a OT se non fosse stato per le pesanti uccisioni di rigore degli Avs, che erano 3 su 3 contro il power play. Il Colorado ha aperto le marcature sul gol del capitano Gabriel Landeskog 40 secondi dopo la scadenza del rigore di Josh Manson. La sua abilità nel segnare gol chiave è stata mantenuta anche dall’altra acquisizione della scadenza. Nick Paul ha superato Jack Johnson al disco libero per un gol nel primo che ha limitato i danni e ha mantenuto il campione in carica in gioco. Ondrej Palat e Mikhail Sergachev hanno segnato 48 secondi di distanza nel secondo periodo dando ai Lightning il loro primo vantaggio della partita. Jon Cooper ha detto che ci sono alcuni segnali positivi per la squadra. L’arena era in fermento dall’inizio del riscaldamento per la prima partita della finale della Stanley Cup in città nel 2001. I fan hanno cantato: “Vogliamo la Coppa!” durante la fase preliminare ea volte durante la partita, che è stata una vetrina dell’hockey ad alto punteggio che è stato standard per tutta la stagione. Il marcatore più prolifico di ciascuna delle ultime due serie di titoli è tornato, con il centro Brayden Point che è tornato a giocare la sua prima partita da quando si è infortunato alla gamba destra un mese fa. La prima partita della serie non è stata facile per nessuna delle due squadre. Cooper non pensava che avessimo dato loro il nostro miglior gioco. Su Internewscast è apparso il post sull’apertura della finale della Stanley Cup.