Martedì i soccorritori si sono riuniti per una disperata ricerca di eventuali sopravvissuti allo schianto di un aereo passeggeri che è precipitato per oltre 20.000 piedi in poco più di un minuto prima di schiantarsi in una remota valle di montagna nel sud della Cina. China Eastern Airlines, che ha operato l’aereo, e il governo centrale stanno indagando sulla causa dell’incidente, che probabilmente sarà il più grande disastro aereo del paese in più di un decennio. Il record di sicurezza aerea della Cina è stato forte negli ultimi due decenni, ma l’incidente aggiungerà un’altra preoccupazione per la sicurezza pubblica per il presidente, il cui governo è alle prese con il suo più grande focolaio di casi di Covid-19 dall’inizio del 2020. Il controllo regolamentare che ha seguito due incidenti negli ultimi anni che hanno coinvolto un altro aereo potrebbe essere rinnovato dall’incidente. I soccorritori a centinaia hanno allagato il sito ma, secondo i rapporti iniziali, hanno incontrato solo detriti, comprese parti di un’ala di aereo e pezzi di stoffa carbonizzata, nell’area remota e ricca di boschi. C’erano 123 passeggeri e nove membri dell’equipaggio sull’aereo. I media statali hanno riferito che i parenti dei passeggeri e dell’equipaggio si trovavano all’aeroporto di Guangzhou, la destinazione dell’aereo, mentre i familiari dell’equipaggio hanno iniziato a radunarsi presso l’ufficio della compagnia aerea a Kunming. China Eastern ha dichiarato in una dichiarazione che la causa dell’incidente aereo è ancora oggetto di indagine. La compagnia aerea esprime le sue più sentite condoglianze ai passeggeri e all’equipaggio morti nello schianto. David Yu, un professore di finanza specializzato in aviazione presso il campus della New York University in Cina, ha affermato che l’industria aerea cinese è stata molto buona dal punto di vista della sicurezza. La promessa di proteggere i cittadini cinesi è diventata importante dopo l’incidente di lunedì. L’alternativa all’aereo Boeing precipitato lunedì è stata creata dalla Cina. China Eastern sarà la prima compagnia aerea ad operare il C919, attraverso una delle sue filiali. L’aereo nell’incidente di lunedì è stato consegnato alla China Eastern nel 2015. La linea che rappresenta il 17 per cento degli aerei passeggeri del mondo è il 737-800NG. Le compagnie aeree cinesi hanno dovuto dimostrare di aver apportato tutte le modifiche apportate da Boeing prima di poter volare di nuovo su rotte commerciali. Lunedì, Boeing ha offerto le sue condoglianze alle famiglie delle vittime e ha affermato di essere in contatto con un’agenzia per la sicurezza negli Stati Uniti. Le autorità cinesi stanno indagando sull’incidente.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.