Al termine dello stato di emergenza giovedì, l’ingresso sarà gratuito e il pass verde non sarà più necessario. Tutti, compresi gli over 50, potranno accedere al pass verde base dal 1 aprile. L’obbligo del pass verde sarà eliminato il 1 maggio. Per gli operatori sanitari e i lavoratori degli ospedali e delle case di cura resta l’obbligo del vaccino con sospensione dal lavoro fino al 31 dicembre 2022. Il decreto rafforza l’utilizzo del pass verde di base per attività e servizi. L’obbligo del pass verde non è più richiesto dal 1 aprile. In presenza di almeno quattro casi tra gli alunni della stessa sezione, le attività continuano in presenza e insegnanti, educatori e bambini di età superiore ai sei anni utilizzano le mascherine FFP2 a dieci giorni dall’ultimo contatto con un positivo. Scuole primarie, secondarie di primo grado, secondarie superiori e sistema di istruzione e formazione professionale – in presenza di almeno quattro casi di positività tra gli studenti, le attività continuano in presenza e per i docenti e per gli studenti che hanno più di sei anni di età, l’uso delle mascherine FFP2 è previsto per dieci giorni dall’ultimo contatto con una persona positiva. Se i sintomi sono ancora presenti al quinto giorno dopo l’ultimo contatto, è necessario eseguire un test rapido o autosomministrato. Se i sintomi sono ancora presenti al quinto giorno dopo l’ultimo contatto, è necessario eseguire un test rapido o autosomministrato. Gli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie superiori in isolamento per contagi da Covid possono seguire l’attività scolastica nella modalità didattica digitale integrata accompagnati da specifica certificazione medica attestante le condizioni di salute degli alunni. La dimostrazione di un test con esito negativo è l’unica cosa richiesta per la riammissione in classe. Oltre alle disposizioni per le scuole, fino al 30 aprile sono obbligatorie le mascherine FFP2 per: mezzi di trasporto (aerei, treni, autobus, servizi di noleggio con conducente, impianti di risalita) spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto. ”aperto nelle sale teatrali, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali similari, eventi sportivi e competizioni Dal 1 aprile nei luoghi di lavoro sarà sufficiente indossare le mascherine chirurgiche. Se hai avuto contatti ravvicinati con un caso positivo, dovrai indossare una maschera FFP2 per 10 giorni dall’ultimo contatto, testare alla prima comparsa dei sintomi, quindi applicare il regime di automonitoraggio il quinto giorno dopo l’ultimo contatto.