La predisposizione a contrarre l’infezione in forma più o meno grave è determinata da un insieme di fattori, in parte genetici e in parte ambientali. Il nostro obiettivo è scoprire chi sono questi soggetti. Giuseppe Novelli, responsabile della genetica medica al Policlinico Tor Vergata di Roma, autore di uno studio sull’immunità naturale al Covid-19, ha spiegato all’agenzia Dire quali meccanismi sono alla base di questa ‘risposta innata di alcune persone’. L’esperto ha affermato che il virus HIV utilizza i recettori a parete come porta d’ingresso nella cellula. Ci sono persone che non funzionano perché hanno una mutazione inattivante a livello di questo recettore. La prima linea di difesa contro un agente esterno è l’immunità innata. I deficit del sistema immunitario innato portano a una condizione che facilita notevolmente l’ingresso dell’agente patogeno nel corpo, ma una risposta aumentata non sempre porta a un sistema difensivo migliore. Gli esiti della malattia sono causati da un’eccessiva attivazione del sistema immunitario in molti pazienti, soprattutto i più giovani. C’è una distinzione tra una maggiore risposta e una maggiore immunità. Ha sottolineato che l’immunità innata e specifica non dovrebbe essere considerata due passaggi di seguito. Il genoma del ricevente non ha alcun impatto sul vaccino. È stato recentemente dimostrato che ci sono alcune lievi reazioni avverse al vaccino Pfizer in soggetti con alcune caratteristiche genetiche. Il Covid-19 è una malattia complessa e multifattoriale e l’unica causa è il virus. Se non avessimo almeno l’1% dei casi sui geni che producono interferone, non avremmo pazienti asintomatici, moderati e gravemente malati, e l’agente patogeno è importante perché cambia e varia. È molto più grave del rischio di malattia. Ora abbiamo numeri che lo dimostrano. Novelli ha affermato che questo principio vale per tutti, anche per coloro che sarebbero meno in pericolo in caso di Covid-19. E le persone che hanno un’anomalia genetica?. Ci sono persone con un’immunità innata e vogliamo scoprire chi sono.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.