Il gestore della proprietà ha assicurato a Selena che la casa era al sicuro dopo aver chiesto della vernice al piombo. L’ispettore sanitario ha trovato vernice e polvere di piombo in casa. Come J.J. affronta un futuro incerto, nessuno è stato ritenuto responsabile finora perché l’azienda proprietaria della casa ha protetto i suoi beni in un groviglio di società a responsabilità limitata e l’assicuratore immobiliare ha escluso il piombo dalla sua copertura. Il New York Times ha scoperto che queste pratiche sono comuni negli Stati Uniti, parte di una campagna decennale del settore immobiliare e assicurativo per proteggersi dalla responsabilità. Oltre mezzo milione di bambini di età inferiore ai 6 anni negli Stati Uniti hanno livelli elevati di piombo nel sangue e sono a rischio di danni, nonostante il fatto che l’avvelenamento da piombo sia notevolmente diminuito dalla fine degli anni ’70. Ryan è un senatore di stato nella parte occidentale di New York. La soglia utilizzata per identificare i bambini con i livelli di piombo più alti è stata abbassata. I bambini colpiti da avvelenamento da piombo spesso ricevevano accordi o sentenze dei tribunali per aiutare a pagare l’assistenza sanitaria, la terapia e il tutoraggio. Secondo le interviste con funzionari sanitari e abitativi, autorità di regolamentazione e avvocati che rappresentavano i bambini e le loro famiglie, le compagnie assicurative si sono rifiutate di pagare quando i bambini sono stati avvelenati sulle proprietà che coprivano a causa della mancanza di attenzione pubblica. Richard Serpe, un avvocato che ha rappresentato la famiglia Virginia e ha smesso di prendere casi di piombo l’anno scorso, ha detto che si sarebbe ancora alzato davanti alle giurie se non fosse stato per gli ostacoli. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno abbassato la soglia per identificare le persone a rischio di avvelenamento da piombo in ottobre, il che significa che più bambini ne saranno affetti. Secondo i dati sanitari esaminati dal Times, il numero di nuovi casi nello Stato di New York raddoppierebbe da 6.000 a 11.500. Secondo il CDC, nessuna esposizione al piombo è sicura e anche livelli bassi hanno dimostrato di influenzare l’intelligenza, la capacità di apprendimento e il comportamento di un bambino. Miliardi di dollari vengono spesi ogni anno per cure mediche e istruzione speciale a causa delle ripercussioni. L’obiettivo finale è correggere i rischi di piombo in modo che i bambini non siano esposti, cosa che le agenzie locali, statali e federali affrontano con scarso successo. David Jacobs, scienziato capo del National Center for Healthy Housing, sottolinea che esistono rimedi noti per le proprietà pericolose e sostiene che i proprietari e gli assicuratori, che possono concedere o negare loro la copertura, devono svolgere un ruolo nella risoluzione del problema. Alcuni stati hanno limitato o tentato di vietare le esclusioni assicurative, ma le industrie assicurative e immobiliari si sono opposte. I dirigenti di quelle aziende affermano che richiedere una copertura al piombo farebbe crollare il mercato assicurativo e aumenterebbe il costo degli alloggi, senza affrontare la presenza di vernice al piombo prima che un bambino venga avvelenato. “Gli sforzi per risolvere questo problema di vecchia data dovrebbero concentrarsi sull’eliminazione del rischio di vernice al piombo dalle proprietà in affitto”, ha affermato Ken Stoller, direttore senior dell’American Property Casualty Insurance Association. Il Congresso ha stanziato denaro nel disegno di legge sulle infrastrutture per sostituire i tubi di piombo che possono contaminare l’acqua, ma ha rimosso i fondi per il problema più grande della vernice al piombo nelle abitazioni più vecchie, che rappresenta fino al 70% del piombo elevato nei bambini, secondo il CDC. Il disegno di legge Build Back Better conteneva 5 miliardi di dollari per risolvere i problemi di vernice al piombo, ma non è stato approvato dal Congresso. La sua famiglia ha intentato una causa nel 2020 contro la società immobiliare proprietaria della loro casa, in attesa dell’esito di una controversia giudiziaria sulla validità dell’esclusione di piombo dell’assicuratore. Alcuni anni fa, il signor Ryan ha scoperto che la sua gente a Buffalo stava inviando acqua in bottiglia alla gente di flint, Michigan, dove è stato trovato piombo nella rete idrica. Pur rispettando il gesto di aiuto, ha ricordato che c’erano 17 codici postali a Buffalo dove il tasso di bambini con alti livelli di piombo era almeno il doppio di quello di Flint. Il costo del trattamento delle vittime di avvelenamento da piombo dovrebbe essere pagato dal proprietario della proprietà e dalla compagnia di assicurazioni, secondo lui. Il Times sta cercando di proteggere la privacy dei bambini nell’articolo. La signora Chaplin sapeva di essere cauta con il piombo. Quando ha guardato un appartamento in un sobborgo della contea di Erie, la signora Chaplin ha chiesto informazioni sulla vernice al piombo ed è stata assicurata che non c’erano problemi. Dopo che suo figlio è stato avvelenato, un ispettore ha trovato del piombo nel seminterrato, nel portico anteriore e all’esterno della casa, che spesso apriva e chiudeva mentre era a casa. La polizza assicurativa del padrone di casa prevedeva l’esclusione del piombo. Il suo avvocato, Jonathan Staehr, ha detto che avrebbe aspettato di vedere come la causa avrebbe influenzato sua figlia prima di prendere una decisione sull’opportunità di intentare una causa. New York e altre aree con abitazioni più vecchie hanno avuto problemi con l’avvelenamento da piombo. Gli Stati Uniti non hanno vietato la vernice al piombo per le case fino al 1978. Gli avvocati hanno citato in giudizio i proprietari per conto di bambini avvelenati. Un avvocato che ha gestito casi di piombo ha chiesto quanto avrebbe dovuto pagare qualcuno per portare via 10 punti QI. Gli assicuratori hanno detto alle commissioni assicurative statali che stavano affrontando costi schiaccianti da verdetti di vernice al piombo e accordi che potrebbero raggiungere milioni di persone e hanno cercato di escludere la copertura di piombo dalle loro polizze. Il rapporto afferma che l’American Association of Insurance Services ha ottenuto l’approvazione in 32 stati per escludere la copertura del piombo nelle vernici, nell’acqua e nel suolo. I registri mostrano che lo Stato di New York ha approvato esclusioni per 90 società. Secondo il dipartimento federale dell’edilizia abitativa, ci sono almeno 29 milioni di unità abitative che hanno problemi di vernice al piombo. È più probabile che i bambini delle minoranze vivano in vecchie case in affitto mal tenute. Circa mezzo milione di bambini negli Stati Uniti hanno livelli elevati di piombo nel sangue a causa delle azioni intraprese dal settore immobiliare e assicurativo. La vernice al piombo è stata vietata in diversi paesi dell’Europa centrale all’inizio del XX secolo. Gli assicuratori sostengono che vietare ora le esclusioni farebbe aumentare i premi e non promuoverebbe il modo migliore per proteggere i bambini, ovvero correggere il rischio di piombo prima che i residenti siano esposti, un compito che è meglio lasciare ai proprietari e alle autorità locali per l’edilizia abitativa o le autorità sanitarie. Ellen Melchionni, presidente della New York Insurance Association, lo ha paragonato all’assicurazione di un edificio in fiamme che è già in fiamme. Non pensano che costringere le compagnie di assicurazione a pagare per un rischio noto sarà la soluzione. Le case possono essere al sicuro se i proprietari rimuovono la vernice scrostata e sigillano le superfici con una nuova mano, ad esempio. Il dottor Jacobs, che ha supervisionato gli sforzi per ridurre i rischi di piombo presso il Dipartimento per l’edilizia abitativa e lo sviluppo urbano, ha affermato che il piombo non era più una responsabilità a causa delle milioni di volte che era stato ripulito. Non è necessario acquistare la copertura di piombo attraverso lo stato se i proprietari sono indirizzati a un programma sponsorizzato dallo stato per candidati ad alto rischio. Né il padrone di casa né l’assicuratore direbbero perché. La madre ha notato che il suo bambino non rispondeva quando veniva chiamata. Secondo i registri statali, nell’affitto di tre camere da letto è stato trovato un pericolo di piombo. Il suo avvocato ha scoperto che all’epoca l’assicuratore aveva un’esclusione di piombo. La signora Jordan-Wade, che lavora come responsabile dei prodotti agricoli in un negozio di alimentari locale, ha detto che sua figlia è felice ma ha problemi comportamentali. Non sa quali saranno le sue esigenze quando invecchierà. Un bambino è stato avvelenato da piombo in uno degli appartamenti di proprietà del signor Stallings, un importante promotore immobiliare una volta nominato “Visionario dell’anno” in Virginia. La maggior parte dei beni dell’edificio è stata venduta dal signor Stallings. L’affitto per l’edificio in mattoni a tre piani era di circa $ 650 al mese e sembrava un buon affare. La signora Thompson, che all’epoca si chiamava Eddings da nubile, stava ottenendo il diploma di socio mentre faceva il giocoliere in una banca e sua figlia, Ziona, stava per compiere 1 anno. Un ispettore ha trovato vernice scrostata nel soggiorno e nelle camere da letto, oltre a pericoli di piombo su porte e finestre. La signora Thompson ha detto di aver passato la vita cercando di trovare soldi extra per assicurarsi che stesse bene. Il signor Serpe ha scoperto che Travellers Insurance aveva un’esclusione di piombo dopo aver intentato una causa. Il sig. Serpe ha affermato che la denuncia era stata presentata a un altro funzionario della società e che il caso non era stato notificato personalmente al sig. Stallings. Lo sviluppatore ha detto di non rendersi conto di avere un’esclusione di piombo nella sua polizza perché gestiva un locale di intrattenimento locale. Ha detto che non ci ha prestato attenzione dopo aver pensato che la compagnia di assicurazioni se ne sarebbe occupata. Il signor Stallings ha detto nell’intervista di aver capito che la signora Thompson stava cercando di ritenerlo responsabile delle condizioni di sua figlia. L’edificio in cui vivevano la signora Thompson e Siona è stato venduto per quasi $ 900.000. L’adolescente fa anche parte delle squadre di cheerleader e di ballo, ma ha un disturbo da deficit di attenzione e iperattività, può essere impulsiva e ha notevoli difficoltà a gestire le sue emozioni, condizioni associate ai bambini avvelenati da piombo. Dopo J.J. è stato diagnosticato un avvelenamento da piombo, un ispettore sanitario ha perquisito la casa in cui viveva. Gruppo di finanziamento HomeWorks II LLC è stato ordinato di affrontare i pericoli di piombo dal dipartimento della salute. Un ispettore ha trovato vernice e polvere di piombo in casa. Le condizioni attuali della casa rappresentano una minaccia per la salute pubblica perché l’avvelenamento da piombo può causare problemi di salute permanenti nei bambini, inclusi danni cerebrali, difficoltà di apprendimento e problemi comportamentali. La sua famiglia si è trasferita fuori dallo stato in modo che potesse prendersi cura dei bambini mentre lavorava in una stazione di servizio. La polizza assicurativa HomeWorks prevedeva un’esclusione di piombo, secondo Martin Gould, un avvocato della famiglia. Un giudice statale ha stabilito il mese scorso che l’esclusione era inapplicabile perché troppo ampia, il che significa che l’assicuratore potrebbe dover pagare il limite di polizza di $ 1 milione.