La famiglia tipo con contratto di tutela vedrà una riduzione della bolletta di luce e gas nel secondo trimestre del 2022. Dopo 18 mesi, l’Arera approva la prima riduzione delle bollette. “In una situazione oggettivamente straordinaria, con un conflitto in corso e una volatilità senza precedenti sui mercati energetici e alla luce della maggiore responsabilità di verifica e controllo ad essa attribuita, l’Autorità ha deciso di adottare misure straordinarie a favore dei consumatori, sia per la tutela uno per i gratis”, spiega il. Arera afferma che la differenza di spesa è ancora marcata rispetto all’anno precedente nonostante il primo calo dei prezzi. In termini di effetti finali, per la bolletta elettrica, la spesa per la famiglia tipo nell’anno in corso (tra il 1 luglio 2021 e il 30 giugno 2022) sarà di circa 948 euro, +83% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente. Nello stesso periodo la spesa tipica della famiglia per la bolletta del gas sarà di circa 1.652 euro con una variazione del +71% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente. C’è una mano. C’è stata una riduzione del 10% nel secondo trimestre.