Quando il giudice Ketanji Brown Jackson ha fatto la sua dichiarazione di apertura all’udienza di conferma della Corte Suprema, ha presentato al pubblico la sua numerosa famiglia allargata. Gli americani hanno imparato molto su Jackson durante i quattro giorni di audizioni a Capitol Hill. L’impatto che la famiglia del giudice ha avuto sulla vita di Jackson è stato visto dagli spettatori per tutta la settimana. Jackson, che potrebbe diventare la prima donna di colore alla Corte Suprema, ha accreditato suo padre per averla ispirata a perseguire la legge, poiché è diventato uno studente di giurisprudenza a tempo pieno quando aveva quattro anni. Jackson ha detto che sua madre ha svolto il doppio dovere sia come genitore che come famiglia quando ha guardato suo padre studiare mentre lei sedeva di fronte a lui con la sua pila di libri da colorare. Patrick Jackson e i loro due figli si sono seduti dietro di lei per tutta la settimana. Jackson ha detto alle sue figlie: “Non vedo l’ora di vedere cosa ognuno di voi sceglie di fare con le vostre vite straordinarie in questo fantastico paese”. Il New York Times ha una foto di una donna che guarda sua madre. Ciò che la storica nomination di Jackson significa per le giovani donne di colore è una delle cose che 21 è arrivata a rappresentare. Quando aveva 11 anni, scrisse una lettera a Barack Obama, chiedendogli di nominare sua madre alla Corte Suprema. La coppia si è incontrata al college e stanno insieme da 25 anni. Jackson ha detto nella sua dichiarazione di apertura che nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile se non fosse stato per lui. Jackson ha detto che i suoi genitori le hanno instillato l’importanza del servizio pubblico. Il New York Times e ReduxLeila Jackson hanno guardato il padre durante l’udienza del 21 marzo. Molti dei membri della famiglia di Patrick sono venuti a sostenere Jackson di persona. Jackson ha detto che c’erano molti altri che non erano presenti che doveva riconoscere.