Il presidente Biden ha definito “spregevole” l’attacco al marito della presidente Nancy Pelosi e ha suggerito che fosse una naturale evoluzione dei discorsi repubblicani sulle elezioni rubate.

Biden ha detto all’inizio delle sue osservazioni ai Democratici della Pennsylvania che c’era troppa violenza.

Biden ha affermato che un partito può parlare di elezioni rubate, essendo il COVID una bufala, e non interessa le persone che potrebbero non essere ben equilibrate.

Biden ha aiutato Pelosi a tornare da Washington, DC a San Francisco.

Il sospettato nel caso ha aggredito violentemente Paul Pelosi nelle prime ore di venerdì.

Due uomini stavano litigando per un martello quando le autorità sono arrivate a casa per un controllo del benessere.

Il sospetto ha usato un martello per attaccare Pelosi.

La polizia del Campidoglio degli Stati Uniti ha detto che era a Washington, DC.

Prima che si verificasse l’assalto, l’uomo ha affrontato Paul Pelosi e ha urlato: “Dov’è Nancy?” Venerdì, Biden ha collegato la frase agli eventi del 6 gennaio 2021.

Negli ultimi anni gli Stati Uniti hanno assistito a un aumento della violenza politica.

Un mese dopo, un altro uomo è stato arrestato e accusato di aver minacciato di morte fuori dall’abitazione di una figura liberale di spicco.

Diversi repubblicani hanno condannato l’attacco a Paul Pelosi, tra cui il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell (R-Ky.) e la presidente del Comitato nazionale repubblicano Ronna McDaniel.

Harris ha detto ai giornalisti che l’attacco a Pelosi è stato un atto di estrema violenza e che i leader eletti hanno la responsabilità di condannare tali atti.

Biden ha collegato l’attacco di Paul Pelosi ai discorsi repubblicani sulle elezioni rubate.

You may also like

Crotone

Il progetto si propone di supportare i malati di Alzheimer e le loro famiglie nell’organizzazione ...

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *